Esports

05/07/2022

La Clash Royale League 2022 è tornata!

La Clash Royale League è tornata più spettacolare che mai!

Ci sono due porzioni della competizione del 2022, cominciando con le Qualificazioni CRL il 6 agosto. I giocatori che si qualificheranno, raggiungeranno i primi giocatori al mondo alle Finali mondiali!

Vuoi competere?

Pensi di avere la stoffa per competere con i migliori?

Non ti preoccupare, eccoti tutte le informazioni di cui hai bisogno

Formato

Quest’anno, le Finali mondiali della Clash Royale League, comprenderanno un torneo a doppia eliminazione con 16 giocatori, a Helsinki, in Finlandia, dal 23 al 25 settembre! Per parteciparvi, i giocatori devono ottenere un Biglietto d’oro tramite i tornei della community, oppure tramite le Qualificazioni della Clash Royale League.

Qualificazioni della Clash Royale League

Chiunque, che abbia almeno 16 anni di età compiuti, può gareggiare per un posto alle Finali mondiali tramite le Qualificazioni della Clash Royale League, a partire dalla sfida da 20 vittorie nel gioco, il 6 agosto.

Completare la sfida da 20 vittorie farà qualificare i giocatori alla fase successiva delle Qualificazioni della Clash Royale League, la quale è composta da un totale di cinque (5) fasi.

I 16 qualificati alle Finali mondiali competeranno in un tabellone a doppia eliminazione diretta, di fronte a un pubblico dal vivo a Helsinki, in Finlandia!

Per maggiori informazioni sulla Clash Royale League 2022, date uno sguardo all’articolo più recente della sezione notizie Esport nel gioco.

Premi

Non sarebbero le Finali mondiali della Clash Royale League senza un MASSICCIO montepremi! Quest’anno, i giocatori competeranno di fronte a un pubblico dal vivo per un montepremi di 1.000.000$, di cui il primo arrivato porterà a casa 250.000$!

Il montepremi verrà suddiviso come segue:

Per maggiori dettagli e aggiornamenti in tempo reale, seguite le nostre pagine di Clash Royale dedicate all’Esport (lingua inglese) su Twitter, YouTube e Instagram. Oppure, potete seguire le nostre pagine in lingua italiana su Facebook e Twitter!