Note di rilascio

04/02/2019

Le ragioni dietro il bilanciamento del 4/2

  • MOSCHETTIERE: danni aumentati del 3%

Si suppone che il classico Moschettiere sia una truppa forte negli attacchi a distanza contro un singolo bersaglio, potente contro le truppe di media grandezza. Nella pratica, purtroppo questa carta viene spesso rimpiazzata da altri cecchini di qualità. È tempo quindi di rendergli il giusto merito, ora capace di sconfiggere il Cucciolo di Drago, il Principe e il Drago Infernale in pochi colpi di grilletto.


  • TRE MOSCHETTIERI: costo in elisir aumentato a 10 (da 9)

Per un po’ di tempo, i Tre Moschettieri sono stati un problema, dominando nei vari meta e resistendo ai vari bilanciamenti effettuati. Abbiamo tentato di nerfarla in modo indiretto, buffando le sue carte counter o nerfando le carte di supporto nel mazzo. Nonostante questo, i deck con i 3M persistono con alte percentuali di vittoria.

È tempo di provare un approccio più diretto, in concomitanza con il buff al singolo Moschettiere. Idealmente, il costo ancora più elevato andrà a compensare la già elevata potenza della carta, trovando così un posto adeguato in questo bilanciamento.


  • CONGELAMENTO: danno ridotto del 6% e durata Congelamento ridotta a 4 secondi (da 5)

Negli ultimi due mesi, la Congelamento è stata un incantesimo d’eccellenza. Ha raggiunto picchi oltre il ragionevole nelle percentuali di vittoria (54%!!) e dopo aver visto come ha impattato nel meta, abbiamo capito che non è una carta che vogliamo sia così forte e/o popolare. Abbiamo dunque deciso di ridurre significativamente la sua potenza.

La Congelamento rappresenta l’antitesi di quel che più ci immaginiamo: contrattacchi e scontri tra Truppe come punti cardine del gioco; questo crea situazioni indesiderate e noiose quando il suo tasso d’utilizzo è superiore al 20%. La Congelamento funziona meglio come “asso nella manica”, dando quell’effetto sorpresa che serve, quindi speriamo possa permanere in deck più di nicchia piuttosto che nelle classiche scelte.


  • CANNONE A ROTELLE: velocità colpi migliorata a 1,2 secondi (da 1,3)

Revisionando i bilanciamenti del passato, il Cannone a Rotelle fu nerfato per via del suo tasso di vittoria notevolmente alto in una buona varietà di deck. Un piccolo nerf lo ha addirittura affondato nella classifica delle carte più utilizzate, sintomo di come non sia in verità una carta spropositata ma solo vittima di essere stata una buona carta in quel specifico meta. Vogliamo che il Cannone a Rotelle possa continuare ad essere scelta come counter per carte come il Mortaio, l’Arco X e il Bocciatore, invertendo il nerf di alcuni mesi fa.


  • CAVALIERE: punti ferita aumentati del 2,5%

Ciò che caratterizza il Cavaliere è la sua grande capacità di punti vita. Nonostante questo, la carta può essere sconfitta da una P.E.K.K.A. in soli due colpi di spada! Speriamo che, incrementando ulteriormente la capienza di punti vita, a tal punto da resistere tre attacchi della P.E.K.K.A., il Cavaliere possa dimostrarsi una carta di difesa accattivante contro i Mascalzoni, il Golem di Ghiaccio e la Valchiria.


  • GOBLIN CERBOTTANIERE: velocità colpi rallentata a 0,7 secondi (da 0,65)

Il caro Cerbottaniere mascherato è nato per essere la carta usata nelle situazioni in cui, più è alto il rischio, più è alta la ricompensa, ma la sua velocità d’attacco reca troppi danni nel poco tempo in cui è in vita, soprattutto se non c’è una reazione immediata. Riducendo la sua velocità d’attacco, ridurremo il danno generale recato nei casi in cui l’avversario può rispondere.

Se volete esprimere una vostra opinione e discutere del nuovo bilanciamento in attivo, raggiungeteci nelle nostre pagine social ufficiali di Facebook e Twitter!

Ci vediamo nell'arena!
Lo staff di Clash Royale