Strategia

15/07/2021

3 consigli per la sfida Specchio!

La Specchio è spesso vista come una di quelle modalità che richiedono un certo livello di destrezza: stesso mazzo, stessa mano iniziale, ciò che fa la differenza sono le tue decisioni e l'uso della carta Specchio.

Anche se questa abilità arriva con il tempo e la pratica, ecco tre suggerimenti per aiutarti a superare la sfida:

1. Analizza il tuo mazzo

Non precipitarti in battaglia e usa i pochi secondi all'inizio della battaglia per analizzare il tuo mazzo. È lo stesso mazzo del tuo avversario!

Quali sono le sinergie? Quale carta sarà difficile da gestire? Prenditi il tuo tempo per pensare ai punti di forza e di debolezza del mazzo.

2. Identifica la condizione di vittoria

Dopo aver analizzato il tuo mazzo, identifica qual è la condizione di vittoria. Una condizione di vittoria è una carta progettata per infliggere gravi danni alle torri. Puoi averne una o di più.

È la pietra angolare del tuo mazzo e probabilmente sarà la chiave della tua vittoria.

3. Cosa contrasta cosa?

Ora che hai una buona comprensione di come funziona il tuo mazzo e di cosa dovresti fare con quest'ultimo, pensa alle truppe contrastanti... o alla loro mancanza.

Hai unità aeree ma non antiaeree? Truppe da mischia ma nessun danno ad area o piccoli incantesimi? Meno possibilità di essere contrastata ha una carta nel mazzo, più potente sarà nel gioco. Se va bene per te, vale lo stesso per il tuo avversario!

Non dimenticare le basi di ogni battaglia nell'arena: gestisci il tuo elisir con saggezza e tieni traccia del ciclo delle carte del tuo avversario! Con tutti questi suggerimenti in mente, la sfida Specchio sarà un gioco da ragazzi.

Ci vediamo in arena!